... e si avvicina le febbre del ... venerdì sera .......

Virtus Om e Le Panche si contenderanno il XXV Trofero del Max&Friends, mentre per il terzo gradino del podio si affronteranno The Brizers e TM Gomme. Infine per il premio Fedeltà (Play-Out) la sfida è tra Dacri Traslochi e ATL Al Bancone.

Le Panche ci riprovano. Quest’anno per la seconda volta consecutiva tenteranno il colpaccio anche se di fronte ad loro troveranno, a detta di molti, una delle squadre più competitive che il Max&Friends abbia mai avuto. Visto il crescendo che Le Panche hanno avuto dall’inizio del campionato ad oggi sicuramente se la giocheranno alla pari. Sempre in questi casi un in bocca al lupo ad entrambe.

Per la finale del 3/4 posto faccio i complimenti ad entrambe le squadre sia The Brizers che TM Gomme che hanno “veleggiato” nell’alta classifica per tutto il campionato, migliorando le loro prestazioni partita dopo partita nei play-off fino alle semifinali dove il sogno si è infranto contro due squadre decisamente forti.

Ad inizio settimana prossima illustrerò lo svolgimento della serata conclusiva del 31 maggio a Lazzate.

Buon WeekEnd a tutti

 

Renato Castelli
.... ecco a voi ......

Ragazzi ben ritrovati.

ed ecco a voi le quattro squadre finaliste: 

Le Panche e TM Gomme del girone Alfa, The Brizers e Virtus Opm del girone Gamma. 

Come potete notare degli altri due gironi non vi è più traccia. 

Con i quarti di finali altre due  squadre testa di serie, MTI (Beta) e Climatek (Alfa) escono di scena anzitempo e si uniscono a Wallbed (Arena) già eliminata in precedenza, quindi rimane solo Virtus Opm (Gamma) come testa di serie che secondo gli addetti ai lavori “sembra” essere la più titolata per aggiudicarsi il XXV° Trofeo Max&Friends. Nulla va dato comunque per scontato visto il livello alto delle altre squadre semifinaliste a partire da The Brizers, prossima avversaria. 

Quest’anno si è verificato un “Deja Vu” tra Le Panche e Climatek.

Questi ultimi, come l’anno scorso, forzatamente privati del loro migliore giocatore Michel Amati, soccombono, anche se ai calci di rigore.  Sfortuna vuole che anche quest’anno Climatek abbia trovato sulla propria strada Le Panche che oramai sono diventati la loro “bestia nera”e che come l’anno scorso puntano alla finale.

Ragazzi settimana prossima parleremo della serata conclusiva del campionato, per ora buon fine settimana.

 

PS: sono ancora aperte le iscrizioni al Torneo SUMMER CUP 2019 sia ad Albavilla che a Lazzate, affrettatevi per non rimanere scusi. 

 

Renato Castelli
... final countdown....

“Clamoroso al Cibali“, utiilizzando una frase che a reso famoso Sandro Ciotti negli anni sessanta, la squadra Eagles detentrice del trofeo Max&Friends abbandona già agli ottavi la competizione.

Ad interrompere il loro cammino ci hanno pensato i “vecchietti” Groupana ( a differenza degli altri vecchietti Ori Pari che si sono dovuti arrendere) che nella partita di ritorno ribaltano il risultato a loro favore, complice anche, la defezione, nelle file degli Eagles, di ben tre giocatori importanti e fondamentali nella storia dei successi della squadra -  due per infortunio subito nella gara di andata e il terzo per impegni improrogabili.   

Questi ottavi di finale hanno riservato anche un’altra sorpresa: l’eliminazione di una testa di serie, Wallbed abbandona anzitempo il campionato lasciando il posto a The Brizers. Li ritroveremo sicuramente al 31 Maggio per il ritiro della coppa primo classificato girone Arena.  

Con l’uscita di scena di Wallbed il girone Arena non ha più squadre che lo rappresentano e anche nel girone Beta è rimasta solo soletta MTI ha tenere alto il vessillo.

Da segnalare due partita terminate al cardiopalma Le Panche vs Los Guerreros e Hocus Pocus vs MTI dopo il temine dei tempi regolamentari e il successivo tempo supplementare hanno dovuto affidare il risultato ai calci di rigore per avere la meglio sull’avversario.

Complimenti a Giovanni e Antonio Team Manager dei  Los Guerreros che anno dopo anno sono riusciti a portare la squadra a livelli sempre più alti. Anche Hocu Pocus meritano un apprezzamento per aver saputo tener testa agli avversari fino all’ultimo.

Per le restanti Climatek, TM Gomme Virtus e Punto Pizza il passaggio del turno è stato, invece,  “normale amministrazione” vedremo con il prosieguo del campionato, che d’ora in avanti sarà sempre più competitivo, così come deve essere.

Ciao alla prossima

 

 

Renato Castelli