BMW X1

Vendo la mia BMW X1 xDrive 1.800 X Line  cc. 2000 Diesel 143 CV – Immatricolata Giugno 2014 KM 96.000 unico proprietario sempre tagliandata in PERFETTE CONDIZIONI.

Compresi i seguenti optional: cambio automatico 8rapporti, specchietti esterni ripiegabili elettricamente, navigatore, bracciolo anteriore e bluetooth.

Vendo al prezzo di € 15.000,00

Chi è interessato mi può contattare al n. 3388160732

unnamed.jpg
Renato Castelli
…e ancora Off. Sorze ….

Anche quest’anno e per la seconda volta consecutiva Off. Sorze si aggiudica la Supercoppa Summer Cup 2019.

Ieri (11 Luglio) presso il Centro Sportivo di Lazzate si è disputato l’incontro finale tra le vincitrici  dei rispettivi tornei Summer Cup, Gli Sbagliati ad Albavilla e Off. Sorze a Lazzate.

Una Finale senza colpi di scena che si è conclusa con il risultato di 7 a 2 per Off.Sorze. Al termine del primo tempo le squadre sono sul risultato di 3 a 1 con reti di Meroni (1”), Chiodini (10”) e Romeo(11”), mentre per Gli Sbagliati va a segno Lupatini (3”).

Stesso copione nel secondo tempo con altre 4 reti realizzate ancora da Chiodini (6”), Sorze (10”) poi Meroni (12”) e infine Romeo (23”) Off.Sorze e sempre Lupatini realizza la seconda  ultima rete per Gli Sbagliati (16”).

Visti i successi estivi di questi ultimi 2 anni col nome di Off. Sorze, la Punto Pizza delle altre stagioni farebbe bene a tenersi il nome estivo per tutto l’anno dato che porta fortuna.

Altra storia per le finali dei rispettivi centri dove le partite sono state entusiasmanti e ricche di colpi di scena.

Ad Albavilla sono serviti i calci di rigore per risolvere l’incontro tra Gli Sbagliati e Summer Team (alias MTI) questi ultimi al loro secondo tentativo fallito. Particolarmente brillante e premiato come miglior giocatore e stato Fantinato Alessio (militante nel team Disperati)

A Lazzate invece Off. Sorze di capitan Alessandro Sorze ferma clamorosamente gli apparentemente invincibili Virtus Opm con il risultato di 7 a 5 grazie anche ad uno strepitoso Romeo Antonino risultato poi miglior giocatore del torneo

 A questo punto non mi resta che ringraziare, le squadre partecipanti, gli arbitri e i Centri Sportivi che ci hanno ospitato.

Buone vacanze a tutti e arrivederci a settembre.

unnamed.jpg
luca rosean
Tutti al traguardo .....


Virtus Opm vince la XXV Edizione del Max&Friends e sbanca......... 

Alla loro prima partecipazione a questo campionato lasciano il segno

portandosi a casa, oltre all’ambito trofeo, la coppa del girone, il premio miglior portiere e capocannoniere delle fasi finali. Non ci resta che complimentarci per il “colpaccio”.

Un bravo anche alle Le Panche che sono stati all’altezza degli avversari, tant’è che nei primi 5 minuti erano in vantaggio di ben tre reti, una rete al 1’ di Brioschi a seguire Ferraro al 6’ e poi al 10’ da Longoni mettendo in difficoltà Opm che mai si era trovata in tale svantaggio in pochi minuti. Con il prosieguo della partita Opm prendono le dovute misure contro la sconosciuta avversaria e iniziano a giocare da “Virtus” e nell’arco 10 minuti raddrizzano la partita con reti di Bianchi al 13’ a seguire il bomber Zanutto Ivan e poi ancora Bianchi al 17’ e di nuovo Ivan al 22’ terminando la prima frazione di gioco con Opm in vantaggio di una rete (4 a 3).

Con l’inizio del secondo tempo Le Panche arrivano al pareggio con Ferraro all’8’ ma Opm con le reti di Aurelio (11’) e Zanutto Alessandro (18’) riprendono il controllo della partita (siamo sul 6 a 4), ma riapre uno spiraglio per le Panche un calcio di rigore realizzato dal portiere Brunati, e si arriva al 26’ della partita quando Bianchi Simone di Opm affossa le speranze degli avversati di portare la partita ai tempi supplementari. Quest’ultima rete di Bianchi Simone, miglior giocatore della serata, chiude la XXVa Edizione del Max&Friends.

 La finalina per il terzo posto se l’aggiudica The Brizers, altra neo iscritta, vincendo con un solo gol di scarto contro TM Gomme, quest’anno giusta alle fasi finali.

L’altra finale per l’assegnazione del premio Fedeltà (Play-Out) ha visto in campo Dacri Traslochi e ATL Al Bancone, questi ultimi usciti vincitori. 

Un quarto di secolo è sempre un bel traguardo che meritava un riconoscimento speciale per chi ha condiviso con me tanti, tanti, tanti anni di calcetto.

Sto parlando delle sei vecchie guardie che con immenso piacere ho premiato in modo speciale, offrendo loro, oltre a una targa ricordo, anche un invito a cena molto speciale.

Mi spiace che la qualità dell’audio che mi hanno messo a disposizione sia stata pessima, ma Sono sicuro che chi mi ha ascoltato veramente ha inteso il senso delle belle parole.

Ancora grazie e ancora una volta i miei saluti più calorosi. 

Arrivederci alla prossima, buona estate. 

 

 

IMG_9927.jpeg
Renato Castelli