.... fuori i nomi .......

E’ arrivato il momento di fare i nomi dei vincitori dei premi individuali.

Vincono una targa + € 100,00 un buono spesa articoli sportivi i seguenti giocatori:

Migliori portieri:  

Caspani Luca - Mondo Espansi/Lattonedil Girone GAMMA;

Gjergi Nani - Ori Pari  Girone ARENA; 

Galimberti Andrea - Hocus Pocus  Girone ALFA; 

Mauri Roberto Bar Caffè Centrale  Girone BETA. 

Migliori giocatori: 

Zanutto Ivan - Virtus Opm Girone GAMMA; 

Di Maro Giacomo - Wallbed Italia  Girone ARENA; 

Croci Luca - Rist. San Marco  Girone ALFA; 

Castelletti Luca - Facci Fighters. Girone Beta. 

Premio FairPlay: 

targa + divisa per 12 giocatori

Le squadre che hanno meritato questa onorificenza sono: 

Copreno Boys - Girone Gamma; 

Magni&Motta - Girone Arena; 

Albergo Canzo - Girone Alfa; 

3M - Girone Beta. 

 

Complimenti a tutti quanti. 

Rimane ancora da designare la squadra che si meriterà il Premio Disciplina, questo premio è legato alla correttezza in campo, ovvero chi ha accumulato meno ammonizioni e/o squalifiche.

Prima degli ottavi di finale sapremo il nome della squadra meritevole. 

 

Identità dei giocatori: ho notato che in queste due prime giornate di campionato all’appello dell’arbitro non sono state presentate le carte d’Identità e nemmeno richieste dagli arbitri contrariamente a quanto da me indico in precedenza.

Fatta salva la reciproca fiducia tengo a sottolineare che qualora una squadra facesse giocare un giocatore sotto falso nome incorrerebbe nelle seguenti penalità:

perdita a tavolino della partita al di là del risultato sul campo

decurtazione di 3 punti in classifica. 

Trattandosi di mini gironi con poche partite e quindi pochi punti in palio, il rischio non vale proprio la candela. 

Regola per i portieri. 

Tengo a precisare, soprattutto per le squadre di Lazzate, che è stato stabilito che se una squadra necessita di un portiere può attingere ad altri portieri purchè non siano della stessa fase (PlayIn o PlayOut).  

settimana prossima vi aggiornerò sul prosieguo del campionato. 

Ciao.

 

Renato Castelli